Register

User Registration

This site is protected by reCAPTCHA and the Google
Privacy Policy and Terms of Service apply.

Ben-Essere e Cambiamento

Shape Image One
0 student

Ben-Essere e Cambiamento

Domenica 26 aprile si è tenuto, come ogni anno, il Convegno Nazionale di Omeosinergia, che avrebbe dovuto svolgersi a Bologna ma che, considerata la situazione di quarantena, è stato realizzato in streaming.

Il tema del convegno “Ben-essere e cambiamento: le due facce della salute. E se un problema fosse un’opportunità?”, scelto in tempi non sospetti, ha assunto immenso valore di attualità e di necessità.

Il focus del convegno è stato l’approfondimento del concetto di Ben-essere, ossia che cosa sia necessario per mantenersi in salute e trasformare un qualsiasi “problema”, dunque anche un virus, in un’opportunità di cambiamento e di crescita individuale, il tutto alla luce della visione Omeosinergetica.

L’evento è stato moderato, con abilità, fermezza e simpatia, da Simona Fantini, Naturopata, Tutor Omeosinergetico e Coordinatrice del progetto Omeosinergia, che ha introdotto il programma della giornata delineandone il motivo dominante. I concetti di equilibrio, benessere e cambiamento cadono, infatti, particolarmente a proposito in questo specifico momento della nostra storia, che ci mostra come le difficoltà dall’essere umano transitino, quasi senza soluzione di continuità, in quelle dell’ambiente, rendendo così chiara quella realtà ecosistemica dalla quale è impossibile prescindere.

La giornata è stata particolarmente intensa e feconda di interventi decisamente degni di nota.

Il dr. Luigi Marcello Monsellato, ideatore della Medicina Omeosinergetica e tuttora, dopo decenni, suo più attivo divulgatore, ha offerto al folto pubblico collegato in streaming la prospettiva omeosinergetica inerente la salute. Traendo ripetutamente spunto dall’attuale situazione epidemiologica, ha delineato la visione omeosinergetica della relazione tra uomo e microorganismi e della genesi della malattia; tale rapporto è da leggersi certamente alla luce dell’evoluzione, ma molto più sotto il profilo dell’adattamento e della coevoluzione, piuttosto che sotto quello delle relazioni antagonistiche. Il fulcro del messaggio del Dott. Monsellato si basa sulla necessità di cambiare radicalmente il paradigma interpretativo stesso della malattia, spostandolo dalla visione semplicisticamente “bellica” a quella, molto più articolata, di natura (eco)sistemica: solo attraverso l’unione e la perfezione è quindi possibile comprendere le interazioni adattative tra microrganismi e macrorganismi, in una prospettiva di integrazione biologica: una visione innovativa e rivoluzionaria!

In quest’ottica assume dunque importanza la relazione con l’altro e con l’ambiente esterno, come sostengono la Sistemica Relazionale e la Filosofia Omeosinergetica. Quest’ultima in particolare ci insegna ad essere sempre più noi stessi, a comprendere chi siamo, cosa siamo e come siamo alla luce delle esperienze che attiriamo, modificando semplicemente il nostro punto di vista rispetto alle esperienze, come argomentato dalla Naturopata Giovanna Pantaleo, ideatrice della Filosofia e del Percorso Pedagogico Omeosinergetico, nonché dei suoi quattro strumenti.

Al convegno sono inoltre intervenuti, come ospiti speciali, due medici all’avanguardia della ricerca scientifica e della medicina integrata. La dott.ssa Monica Greco, medico specializzato in Geriatria e Fisiatria, Esperta di Medicina di Segnale e di Medicina Funzionale Regolatoria, Coordinatrice regionale Dieta GIFT del Piemonte, che ha sottolineato quanto la salute sia essenzialmente armonia ed equilibrio e, pertanto, quanto sia fondamentale nutrire il proprio terreno, curando la radice e la causa profonda dei sintomi.

Altro intervento di grande rilievo è stato quello del dr. Luca Speciani, medico, agronomo, ideatore di Dieta GIFT e della Medicina di Segnale, fondatore e Presidente della Associazione AMPAS Medici per un’Alimentazione di Segnale, che ha riferito sul delicato tema della deprescrizione farmacologica come importante e necessaria via di salute, soprattutto alla luce delle difficoltà insite nel semplicistico quanto comune approccio soppressivo del sintomo praticato in medicina.

Grazie alla presenza della dott.ssa Luisa Evangelista Conocchia, Fisiatra e Medico Omeosinergetico, il convegno ha avuto poi anche un risvolto applicativo! Con molta emozione abbiamo infatti visto e ascoltato i risultati della sperimentazione Omeosinergetica iniziata a Roma lo scorso ottobre su pazienti affetti da sclerosi multipla. Verificare con i propri occhi i progressi da loro ottenuti a seguito del lavoro personale con il Trainer Omeosinergetico è stato veramente commovente.

Le relazioni della dott.ssa in psicologia Rossella Arioli e del Naturopata certificato Pierfrancesco Felici, hanno poi chiarito il ruolo del Trainer Omeosinergetico, quale professionista della salute che applica il Metodo Omeosinergetico con i suoi quattro strumenti, svolgendo un compito pedagogico decisivo per aiutare la persona a ritrovare la propria salute, attraverso un percorso di riscoperta di se stessa e di come funziona la Vita. Grazie a questa particolarissima figura professionale, fiore all’occhiello dell’Accademia di Omeosinergia, infatti, tutti coloro che sono interessati a riprendere finalmente le redini della propria vita (non è necessario avere una malattia fisica) hanno la possibilità di imparare nuove chiavi di lettura da integrare e vivere nel proprio quotidiano.

In conclusione, il convegno è stato di assoluto interesse, oltre che particolarmente illuminante e innovativo per temi trattati e visione suggerita: una giornata magnifica, ricca di presentazioni di ampio respiro, di spunti di riflessione, di approfondimenti chiarificatori e di risposte dense di contenuti. Ci auguriamo di averne presto un’altra, altrettanto soddisfacente.

PER INFO
Silvia Lombardi
+39 338 7038154
eventi@omeosinergia.eu

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Giorgia Beccati – Segreteria

Via Mac Alister, 31
44121 Ferrara
Tel. 0532/248869 Fax. 0532/217578
e-mail: accademia@omeosinergia.eu
sito web: http://omeosinergia.eu

Orari apertura segreteria:
lunedì 10.00-18.30
martedì 8.30-13.00/14:30-18:30
mercoledì 8.30-13.00/14:30-18:30
giovedì 8.30-13.00/14:30-18:00
venerdì 8.30-13.00/14:30-16:30

Course Rating

0.00 average based on 0 ratings

Star
0%
Star
0%
Star
0%
Star
0%
Star
0%
Course Preview

Accedi nell'area Rossa

ACCEDI NELL'AREA GIALLA